Il Colle

Il brand name Il Colle, indicatore primario della marca, esprime pienamente la tipicità della terra del Prosecco e ci conduce nel mondo possibile dell’azienda, nel suo sistema di valori, nella sua atmosfera. Il Colle, definendo il proprio territorio, aiuta a distinguere la marca e permette di dialogare con la globalità dei sensi: vista, odorato, udito, gusto, tatto.

Curvatura

Una dolce curvatura definisce il morbido paesaggio che abbraccia la terra del vino. La delicata linea che avvolge Il Colle evoca protezione e sicurezza, donando agli elementi il giusto spazio, equilibrio, spontaneità ed espressione.

1978

Dal 1978 l’azienda Vitivinicola Il Colle è la naturale evoluzione di una tradizione di famiglia, che nasce e si sviluppa a San Pietro di Feletto nella provincia di Treviso, cuore della produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG. Già a partire dagli anni ‘20, i fondatori dell’azienda si dedicavano alla produzione del vino, tramandando di generazione in generazione sapienza, valori e conoscenze rimaste inalterate nel tempo. Oggi Il Colle è sinonimo di qualità indiscussa e punto di riferimento nel panorama dei produttori locali.

Calice

Il significato del nome si riflette nella trasposizione grafica del calice. Racchiude la profonda sintonia tra persone, cultura e territorio, identificando i valori coesi e fondanti dell’azienda. Simbolo stesso della convivialità, include in sé un campo di significati definiti e difendibili.

Visioni

Da un punto elevato, è possibile spingere la vista oltre il convenzionale. Uno sguardo vicino al cuore, dove sorgono le fondamenta dell’azienda: la tradizione, la storia, la famiglia. E uno sguardo che scruta lontano, verso nuove prospettive: l’innovazione, l’ambiente, la sostenibilità.

Di vite

Da un punto elevato, è possibile spingere la vista oltre il convenzionale. Uno sguardo vicino al cuore, dove sorgono le fondamenta dell’azienda: la tradizione, la storia, la famiglia. E uno sguardo che scruta lontano, verso nuove prospettive: l’innovazione, l’ambiente, la sostenibilità.

Le 5 c
SIMBOLO DELLA NOSTRA IDENTITÀ

Storia

Forti radici nella terra permettono di rivolgersi al futuro con vigore e sicurezza. Ne è consapevole la famiglia Ceschin, che dal profondo legame con le proprie origini e il territorio ha creato i presupposti di una grande azienda. La simbiosi con l’arte di coltivare la vite ha origini già nel XVIII secolo, quando vengono mossi i primi passi nel mondo del vino tramite il commercio tra Venezia e il Cadore. Con la consapevolezza di appartenere a una terra generosa, scandita dal lavoro paziente e tenace di chi la vive, dalla dolcezza del clima e delle stagioni, la famiglia Ceschin ha nutrito nel tempo l’ambizione di creare una nuova cultura del vino e del Prosecco in particolare, trasformando una passione in vocazione, raggiungendo la massima qualità nella produzione di Prosecco Superiore DOCG. E’ nel 1978 che Fabio Ceschin, forte di un patrimonio di esperienza e del diploma appena conseguito alla scuola enologica di Conegliano, decide di realizzare un sogno e fonda Il Colle. Tutt’ora a capo dell’azienda affiancato dalla moglie e dai tre figli, perpetua una tradizione che rimane fedele a sé stessa, con la tenacia di guardare al futuro nel pieno rispetto dei valori del territorio e dell’arte vinicola.

Azienda

Il Colle, la cui arte nella coltivazione del Prosecco si tramanda ormai da quattro generazioni, convive con valori fortemente caratterizzanti quali tradizione, famiglia, rispetto del territorio, fiducia e innovazione. Elementi che le permettono oggi di essere sinonimo di qualità e un punto di riferimento nel panorama della produzione locale. La privilegiata collocazione geografica ha permesso a Il Colle di rivolgere le sue risorse principalmente alla coltura e produzione del Prosecco Superiore DOCG, espressione intrinseca di un territorio che è un vero patrimonio naturale. Il Colle raccoglie circa 1500 tonnellate di uve, provenienti per quasi un terzo dall’azienda agricola di famiglia, mentre il restante converge da piccole realtà agricole della zona. La stretta collaborazione di fiducia con i produttori locali permette di mantenere una consolidata capacità produttiva senza compromettere il carattere sano e autentico nei metodi di vinificazione. Per la particolare conformazione del terreno infatti, la viticoltura conserva tutt’ora la tradizione e l’arte della raccolta svolta rigorosamente a mano.

Cantina

L’impulso al rinnovamento ha coinvolto anche la cantina, recentemente ristrutturata, ampliata e arricchita di nuove tecnologie, in linea con lo sviluppo dell’intera azienda. Ubicata in un ampio spazio sotterraneo, dall’esterno la presenza non ne viene percepita, contribuendo così a preservare incontaminati il territorio e il paesaggio circostanti. Ordine, pulizia e razionalità convivono in un ambiente moderno, dove la tecnologia procede di pari passo con il rispetto per l’integrità del prodotto naturale, secondo i principi cardini della filosofia aziendale. Accurati controlli di qualità vengono garantiti da un laboratorio di analisi all’avanguardia, e dal costante impegno di enologi specializzati.

ISO 9001 E ISO 14001

Il Colle ottiene le certificazioni ISO 9001 e ISO 14001 per i sistemi di Gestione Ambientale, garantendo lo sviluppo sostenibile in ogni aspetto dell’attività aziendale e la definizione di precisi obiettivi per il miglioramento.

IFS FOOD

Con lo standard IFS sulla produzione, Il Colle raggiunge il più alto livello di conformità “Higher Level”. La funzione è di valutare la sicurezza e la qualità dei prodotti garantendo aspettative e salute del consumatore.

BRC FOOD

Dal 2013 Il Colle ottiene il grado A del BRC Food: biglietto da visita indispensabile per ogni azienda chevoglia affacciarsi al mercato internazionale, dove la trasparenza e la credibilità viene comprovata da tale certificazione.

BIOLOGICO UE

Servono 4 anni di lavorazione dei vigneti a regime biologico, perché le uve e il vino possano esseredichiarati BIO secondo i parametri UE. Nel 2013, Il Colle riceve dall’ente ICEA la prima certificazione Biologico UE.