A NATALE 2020 IL COLLE SI IMPEGNA NEL SOCIALE

Abbiamo confezionato e donato 1.065 pacchi di viveri di prima necessità che andranno a 350 famiglie venete, grazie alla collaborazione con la Croce Rossa regionale.

Non è stato un anno facile: il Covid ci ha messi tutti in seria difficoltà; ma abbiamo voluto provare a donare un Natale più sereno alle famiglie meno fortunate.

Quando si tratta di solidarietà, tuttavia, è fondamentale essere concreti. Ecco perché abbiamo pensato ad un’iniziativa che ci coinvolgesse in prima persona. Lo abbiamo fatto assieme alla Croce Rossa del Veneto, contando sulla loro affidabilità e sulla loro conoscenza capillare delle situazioni di disagio della nostra regione.

Abbiamo deciso di stanziare una somma per l’acquisto di viveri di prima necessità. Ci siamo occupati direttamente di tutto, facendo arrivare i pallet nei nostri magazzini con pasta, sughi, latte, olio, zucchero, caffè e qualche dolce natalizio per festeggiare degnamente il Natale. Abbiamo poi allestito una zona impacchettamento nell’area produttiva, tra vasche e autoclavi.

Venerdì 11 dicembre, alle 8 del mattino, i volontari Croce Rossa e il nostro team si sono incontrati in azienda per impacchettare il tutto. Rapidissimi e con grande entusiasmo hanno composto 1.065 pacchi famiglia che la Croce Rossa consegnerà a circa 350 famiglie venete, tra tutti i 26 comitati territoriali.

Abbiamo concluso i lavori sabato, caricando i bancali completi nel nostro camion per portarli alla sede regionale di Croce Rossa, a Jesolo, da cui verranno smistati. In particolare, verranno aiutate le famiglie dei lavoratori del settore turistico che in questo momento soffrono la crisi dettata dal blocco degli arrivi a Venezia.
Questa iniziativa, a cui tutto il team ha partecipato con grande entusiasmo, è nata dall’idea di Sara, Andrea e Francesco Ceschin, i tre giovani fratelli contitolari de Il Colle assieme alla mamma Gianna.

È stato un momento di condivisione, in cui ci siamo sentiti tutti una grande famiglia.